# Tag popolari

28 Febbraio 2024

Bio & Sostenibile

Il benessere tutt’intorno a te! Magazine e Newsletter

 

Una torretta per i guardiani della natura

Segnaliamo con gioia la bella iniziativa portata avanti da Comune e Pro Loco di Dego, un piccolo comune posizionato in Valbormida, tra Acqui Terme e Savona.

Dego (SV) torretta guardiani della natura

Si tratta dell’installazione di una torretta di avvistamento alla cima di una collina. La struttura è bianca, simile a quelle che si trovano in California per permettere ai bagnini di sorvegliare la spiaggia e il mare.
Al posto del mare però, di fronte alla torretta di Dego si apre una grande vallata, avvolta dal verde in tutte le sue sfumature.  

Una vegetazione che si estende a 360° fino all’orizzonte

“La torretta di avvistamento – ci racconta Corrado Ghione, vicesindaco e promotore dell’iniziativa – non vuole solo essere un punto panoramico ma anche un modo per riconoscere l’importanza del nostro rapporto con l’ambiente e per prendere coscienza di come le nostre azioni possano influenzare il mondo in cui viviamo.  Si spera che riflettendo sulla vista di questo immenso mare verde, le persone vengano spinte a fare ancora di più per preservare l’ambiente e rispettare la natura.

La torretta è inoltre un invito a cittadini e visitatori ad esplorare e scoprire la ricchezza della natura e l’immensa biodiversità che circonda il nostro paese (l’81% del territorio di Dego è coperto da boschi e non ci sono colture intensive).

L’idea di posizionare la torretta di avvistamento in cima ad una collina nasce dalla voglia di provare a fare qualcosa di particolare per l’ambiente e per il paese di Dego del quale sono vicesindaco.
Durante le iniziative di pulizia del paese chi organizziamo 2 volte all’anno ci siamo resi conto che sarebbe stato bello creare un “simbolo” per ringraziare tutti coloro che si stanno impegnando nella lotta per la sostenibilità e la salvaguardia dell’ambiente.

Una forma di riconoscimento, un modo tangibile per esprimere gratitudine e apprezzamento per la dedizione nel proteggere il nostro mondo. Non solo per le singole persone che partecipano alla nostra iniziativa “MiglioriAmo Dego” ma per tutti quanti si impegnano, dalle piccole e grandi ditte agli scienziati, dalle organizzazioni a chi ogni giorno fa anche solo un piccolo gesto per migliorare.

All’inizio di Aprile di quest’anno sono stato invitato da un abitante della frazione di Santa Giulia in qualità di vice sindaco per cercare di riqualificare un’area della zona e, durante il sopralluogo con amici, siamo stati subito molto colpiti dalla sensazione che si ha arrivando in cima a questa collina.

Uno sterminato mare verde a perdita d’occhio.

Abbiamo pensato che proprio quella vista fosse da promuovere. 

Da lì il passo è stato breve, abbiamo subito associato il mare verde alla nostra infanzia e a uno dei simboli di Baywatch, le torrette bianche di avvistamento. E ci siamo resi conto che l’associazione poteva funzionare. 

Come al mare le torrette permettono di sorvegliare le spiagge e di salvare vite umane, la torretta della collina permette di ammirare la natura e consente a coloro che salgono di diventare “guardiani della natura”, vigili nel preservare l’armonia tra l’uomo e l’ambiente naturale.

Ho quindi coinvolto la Pro Loco che come sempre si è dimostrata molto attenta ed ha subito accettato la proposta di provare a costruire una di queste installazioni tipiche delle spiagge Californiane. 

Abbiamo studiato un progetto ed ho ordinato da un boscaiolo della zona i pezzi necessari. Quindi abbiamo creato la panchina, l’abbiamo pitturata, trasportata e a metà Luglio fissata sulla collina.

Lungo il percorso per raggiungere la torretta abbiamo installato dei cartelli che fanno riflettere sull’importanza degli alberi e spiegano come la conservazione ambientale possa andare di pari passo con la promozione di un ambiente salubre e di qualità per le persone che vi vivono.

Oggi è molto visitata, non solo dagli abitanti della zona, ma anche dai turisti stranieri che passano da quelle parti. E sta diventando anche anche un luogo di incontro per gli amanti della natura, coloro che trovano pace e ispirazione nell’osservare l’armonia e la bellezza del mondo, che cercano posti per rilassarsi e svagarsi a contatto con la natura.

Mi piace citare il detto di Tonino Guerra che ha postato una visitatrice dopo essere salita sulla torretta: «Bisogna creare luoghi per fermare la nostra fretta e aspettare la nostra anima».  

Next Post

Le frontiere del capitale

Mer Dic 6 , 2023
Autori: Into the black box Editore: Red Star Press Pagine: 258 Prezzo di copertina: € 22 Anno: 2022 Come la nuova organizzazione logistica e il potere degli algoritmi hanno cambiato il mondo L’ossessiva necessità di vendere sempre più merci sempre più in fretta è il motore del capitalismo contemporaneo, una […]
Le frontiere del capitale

Ti può interessare anche...

seers cmp badge