# Tag popolari

14 Giugno 2024

Bio & Sostenibile

Il benessere tutt’intorno a te! Magazine e Newsletter

 

Skincare ecobio: gli step fondamentali per una pelle giovane anche nella stagione fredda

Siamo ormai in autunno inoltrato, le giornate si sono accorciate e la natura ci allieta ancora un po’ con i suoi colori intensi e vibranti. L’aria tiepida delle ore centrali si alterna a temperature più rigide e ai venti freddi. In questo periodo la nostra pelle tende facilmente a seccarsi e il suo colorito può diventare spento e irregolare. Ciò è dovuto ad un’alterazione del naturale film idrolipidico presente nella parte superficiale della pelle composto in gran parte da sostanze grasse e da una piccola percentuale di acqua. Tra le sue funzioni vi sono quella di barriera contro i microrganismi esterni; di regolazione del passaggio di elementi dall’esterno all’interno e viceversa; di mantenimento del giusto grado di umidità, elasticità e morbidezza della pelle.

Idratazione pelle viso inverno

Quando fa freddo i nostri vasi capillari tendono a restringersi per trattenere il calore corporeo, la circolazione sanguigna rallenta e di conseguenza vi è un minor apporto di sostanze nutritive al film idrolipidico.

Prendersi cura della pelle con una corretta skincare è fondamentale, meglio se con cosmetici biologici sostenibili per l’ambiente e non testati sugli animali, con ingredienti di origine vegetale e dalle formulazioni delicate, nel rispetto della fisiologia della cute.

In quanto al viso 3 sono i passaggi da ripetere abitualmente mattina e sera: detersione, riequilibrio e idratazione profonda della pelle che nella stagione fredda prevedono l’uso di cosmetici più ricchi di nutrienti.

La pulizia del viso è il passaggio base della nostra beauty routine quotidiana, rimuove trucco, sebo e impurità e richiede l’uso di un latte detergente o un gel schiumogeno da risciacquo a seconda che la pelle si presenti normale, mista, secca o grassa.

detergente bio Poc a Poc


Lo step successivo prevede l’uso di un tonico composto da sostanze leggermente acide che riequilibrano il naturale PH della pelle, chiudono i pori dilatati uniformando l’incarnato e apportando luminosità. Inoltre la regolare applicazione del tonico prepara la pelle a ricevere più a fondo i principi attivi della crema che rappresenta la fase conclusiva della nostra skincare e restituisce alla pelle il nutrimento che il film idrolipidico, col freddo, non riesce del tutto a garantire.

Una o due volte a settimana invece è consigliabile dedicare qualche minuto allo scrub, che con la sua azione esfoliante ci aiuta a rimuovere lo strato di cellule morte che si deposita sulla pelle, e all’applicazione di una maschera viso dall’azione più intensa e curativa.

Ingredienti naturali nelle creme idratanti. Vitamine dalla natura

La sapiente natura offre tantissimi ingredienti che rendono i cosmetici bio dei preziosi alleati viso-corpo anche nella stagione fredda.

Abbiamo le ceramidi, dei lipidi che danno struttura ed elasticità alla pelle e la riparano dalle aggressioni esterne: si trovano in abbondanza nell’olio di jojoba e nelle cere d’api e carnauba.
La lecitina, una sostanza presente nelle membrane cellulari che contrasta la perdita di idratazione, lenisce le irritazioni e mantiene giovane la pelle: è estratto da grano, soia e arachidi.

Molto importanti sono anche acido ialuronico, vitamina A e collagene che lavorano in sinergia al sostegno e alla rigenerazione cutanea.
Si ottengono rispettivamente dalla fermentazione di alcuni vegetali, dai semi di una pianta asiatica nota come Babchi e dalla lavorazione delle specie botaniche Kigelia africana e Quillaja saponaria, cilena.

Infine per mitigare le alterazioni del freddo sulla pelle e ritardare la comparsa dei segni del tempo i cosmetici ecobio sono arricchiti delle vitamine del complesso B, dalla vitamina C ed E ricavate da frutta, verdura e cereali.

Crema viso bio Poc a Poc

Un esempio è la crema viso al Pompelmo rosa dell’azienda bolognese Poc a Poc: ottimo prodotto, idratante Biologico certificato. Utilizzata quotidianamente ha un effetto rimpolpante, levigando il viso grazie al contenuto di acido ialuronico ed estratti vegetali di pompelmo rosa e salvia.
Questo frutto è un perfetto alleato per rafforzare il tessuto connettivo, grazie alle diverse proprietà fondamentali contenute al suo interno; ha un’azione antiossidante e disintossicante, proteggendo le cellule dai radicali liberi; regola inoltre la produzione di sebo e riattiva la circolazione sanguigna.

Il benessere della pelle passa attraverso piccole attenzioni quotidiane che con la cosmesi bio possiamo donare anche all’ambiente intorno a noi, in nome di una concreta sostenibilità e di un ridotto sfruttamento delle risorse.

Next Post

Festa del Dono e del Baratto

Mar Nov 28 , 2023
Domenica 21 aprile 2023 dalle ore 10:30 alle ore 17:30 A Castel San Pietro Terme (BO), nel Cortile dell’ex Asilo Nido di Piazza Galilei INGRESSO LIBERO e consigliato a tutti! Una domenica dedicata a tutti, per creare un momento di aggregazione e di scambio tra adulti e bambini, per promuove la cultura […]
Festa del Dono e del Baratto 2024

Ti può interessare anche...

seers cmp badge