# Tag popolari

27 Maggio 2024

Bio & Sostenibile

Il benessere tutt’intorno a te! Magazine e Newsletter

 

In Italia, l’outdoor è in fiore

+57% di prenotazioni rispetto al 2023, e l’arrivo della primavera promette cifre ancora più alte!

Nel corso del 2023, la stagione primaverile ha dimostrato una straordinaria popolarità: secondo i dati elaborati da Pitchup.com, la principale piattaforma per le vacanze all’aperto, da aprile a giugno, le prenotazioni in Italia hanno segnato un notevole aumento, con picchi del +128% ad aprile, del +104% a maggio e del +76% a giugno

Le regioni italiane più richieste per le vacanze outdoor in primavera nel 2023 sono state il Veneto, la Toscana e la Lombardia. Per quanto riguarda i profili dei campeggiatori che utilizzano la piattaforma durante questo periodo, si osserva che il 75% sono coppie, il 12% famiglie, il 9% viaggiatori solitari e il 4% gruppi di adulti.

Per il 2024 si prevede un trend coerente, se non addirittura migliore, rispetto a quello dell’anno scorso. Le prenotazioni su Pitchup.com per l’Italia hanno già registrato un incremento del +57%, suggerendo un ulteriore aumento del flusso di vacanzieri durante questa primavera.

Dove e come trascorrere la stagione dei fiori?

Oltre alle temperature gradevoli, le tariffe più convenienti e l’opportunità di esplorare nuovi luoghi senza essere travolti dal flusso turistico, la primavera offre anche una serie di occasioni speciali da condividere con i propri cari.

Una vacanza all’aria aperta è la scelta ideale per chi cerca esperienze sempre nuove, trasformando il proprio viaggio in un ricordo indimenticabile, immerso completamente nella magia della destinazione scelta. Che si tratti di un’avventura più selvaggia o di un raffinato glamping, l’outdoor è un’esperienza da vivere almeno una volta nella vita.

Esplorazione, svago, relax, ma soprattutto ricerca di una profonda connessione con la natura e con il proprio io più interiore: sono queste le tendenze di viaggio per il 2024 identificate da Pinterest. 

Vita lenta e digital detox i mantra per i Millenials e la GenZ, nonostante quest’ultima condivida con i Boomers anche un’affinità per le vacanze più avventurose e selvagge.

Nel contesto di un turismo sempre più orientato alla ricerca di esperienze autentiche, soprattutto per riscoprire un legame genuino con la natura, il campeggio si afferma come un’opzione in grado di rispondere a queste esigenze.
Unendo sapientemente il concetto di slow tourism con un’opportuna dose di avventura, l’outdoor conquista il favore trasversale di tutte le generazioni.

Dove viaggiano gli italiani?

Al primo posto delle destinazioni top per gli italiani figura proprio il nostro Paeseseguito da Francia, Spagna e Regno Unito, che hanno registrato tassi di crescita nelle prenotazioni rispettivamente del 44%, 78%, 28% e 80%. 

Nel primo trimestre del 2024, le strutture più popolari sono state quelle che hanno saputo offrire un mix di esperienze coinvolgenti: dal tradizionale campeggio alla scoperta di affascinanti mete turistiche, sino alla possibilità di partecipare ad attività sportive e ricreative direttamente sul posto o nelle vicinanze. 

Anche il glamping ha continuato a suscitare notevole interesse, combinando la giusta dose di divertimento e comfort.

Non resta che partire!

Next Post

Benvenuti all’Agriturismo Parco della Chiusa!

Mer Mar 20 , 2024
Siamo felici ed orgogliosi di accogliervi nella struttura ricettiva gestita da COpAPS Nel cuore del Parco della Chiusa di Casalecchio (BO), presso casa S. Margherita proponiamo servizi di ristorazione, pernottamento con colazione, attività didattiche ed esperienze nel Parco. Come cooperativa agricola e sociale promuoviamo una fruizione sostenibile e “lenta” del […]
Agriturismo parco della chiusa di Casalecchio

Ti può interessare anche...

seers cmp badge