# Tag popolari

27 Maggio 2024

Bio & Sostenibile

Il benessere tutt’intorno a te! Magazine e Newsletter

 

Al via la stagione del cicloturismo con FIAB

La Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta promuove il cicloturismo come forma di vacanza attiva e sostenibile: un ampio ventaglio di pedalate adatte a tutte le esigenze.

FIABFederazione Italiana Ambiente e Bicicletta, promuove il cicloturismo come forma di vacanza attiva e sostenibile, rispettosa dei territori e della natura, ma anche come occasione di socialità e incontro. Da anni si impegna per diffondere la cultura del viaggio lento, intercettando i bisogni sia di chi pedala sia degli operatori, mettendo a disposizione strumenti e servizi utili.

Il lavoro di mappatura e promozione dei percorsi cicloturistici viene portato avanti in connessione con EuroVelo, la rete internazionale di ciclovie di cui FIAB è il coordinatore italiano. Si tratta di un progetto ambizioso nato da ECF-European Cyclists’ Federation e articolato in 17 itinerari ciclabili che uniscono l’intero continente toccando ben 42 nazioni.

Oltre alla mappatura degli itinerari, FIAB offre un ampio ventaglio di pedalate adatte a tutte le esigenze, dall’escursione giornaliera ai viaggi più lunghi e impegnativi, consultabili sul portale www.andiamoinbici.it. Inoltre, grazie alla rete Albergabici – il servizio FIAB dedicato alle strutture bike friendly – chi viaggia può trovare facilmente strutture attrezzate.

Se si desidera partecipare a un’escursione in bici (una vacanza, un weekend o anche in giornata) c’è il sito FIAB Andiamoinbici.it, in cui si trovano oltre 3.000 iniziative promosse dalle 190 associazioni FIAB presenti in tutta Italia.

Strumento utile per pianificare un itinerario in autonomia è il sito FIAB Bicitalia, che mappa la rete ciclabile nazionale con oltre 23.000 km di tracce GPX scaricabili gratuitamente.

I dati in costante crescita relativi agli accessi al sito offrono anche una panoramica degli itinerari più gettonati.  Nel 2023 la ciclovia a lunga percorrenza più consultata, con quasi 21.500 visite, è stata la Ciclovia Adriatica che collega Trieste a Leuca, seguita dalla Ciclovia dell’Alpe Adria e da AIDA-Alta Italia da Attraversare, 900 km dal Moncenisio a Trieste.

Tra le ciclovie a breve raggio la più cliccata è stata la Ciclabile del Ticino con 9.600 visite, seguita dalla Spoleto-Assisi e dalla Ciclovia Adige Sud.

Per chi vuole una vacanza organizzata, sul sito FIAB Biciviaggi è possibile consultare il calendario delle nuove destinazioni 2024 con viaggi di gruppo in Italia e in Europa, guidati dagli esperti e dalle esperte di cicloturismo di FIAB. In programma: Belgio, Nella terra dei Valloni dal 4 al 14 luglio, lungo l’itinerario Unesco tra miniere, borghi e castelli; Ungheria, Le grandi pianure dell’Est dal 20 al 28 luglio; Italia, alla scoperta della Valle d’Aosta dall’8 al 13 luglio. Altri Biciviaggi sono in via di definizione, come quelli “da Udine a Vienna”, il “Cammino di Santiago” o l’“Amazzonia d’Europa” dedicato alla biosfera Unesco nell’Est d’Europa.

Trovare un alloggio a misura di cicloturista è semplice sul sito FIAB Albergabici.it, individuando una tra le oltre 600 strutture in Italia (hotel, b&b, campeggi, agriturismi, ostelli, ecc.) che offrono servizi specifici come ricovero sicuro per la bicicletta, attrezzi per la manutenzione, colazione sostanziosa.

Anche quest’anno FIAB insieme ad ActiveItaly – rete di imprese impegnate nello sviluppo di un turismo attivo e sostenibile – promuove le Giornate Nazionali del Cicloturismo. L’appuntamento è per il weekend del 15-16 giugno 2024: in programma in tutta Italia centinaia di pedalate per offrire a chiunque la possibilità di cimentarsi col cicloturismo.

FIAB partecipa e dà il suo patrocinio al Festival Pavé-Pedalando a Venezia dal 3 al 5 maggio, una tre giorni di incontri e ride intorno alla Laguna di Venezia, e al BAM!-Bicycle Adventure Meeting, la X edizione del raduno europeo dei viaggiatori in bicicletta in programma a Mantova dal 7 al 9 giugno. In questi due eventi FIAB sarà presente con stand e talk.

Torna a settembre la Bicistaffetta, la manifestazione di FIAB che promuove lo sviluppo della rete ciclabile nazionale Bicitalia e il cicloturismo, arrivata alla 20^ edizione. Si pedala dal 27 settembre al 5 ottobre lungo la Ciclovia Adriatica per 400 km da Termoli (CB) a Bari. L’obiettivo è quello di mappare il percorso attraverso incontri programmati, tappa dopo tappa, sensibilizzando amministratori pubblici, istituzioni e la cittadinanza sui temi delle infrastrutture e dei servizi necessari allo sviluppo della mobilità ciclistica.

Next Post

Una colazione sana per il Dott. Berrino

Gio Feb 22 , 2024
La colazione è spesso un punto dolente nel passaggio ad una alimentazione più equilibrata. Gli errori da non fare a colazione L’errore principale è comunque quello di mangiare con la tv accesa. Mangiare è un atto sacro! Spesso lo sottovalutiamo: attraverso il cibo, forniamo nutrimento al nostro corpo, ma anche […]
Una colazione sana per il Dott. Berrino

Ti può interessare anche...

seers cmp badge