# Tag popolari

19 Giugno 2024

Bio & Sostenibile

Il benessere tutt’intorno a te! Magazine e Newsletter

 

Il potere di essere centrato

Come fai ad essere centrato quando hai tante cose da fare? In questo articolo ti porto una semplice pratica che cambierà gradualmente il tuo rapporto con te stesso e con il mondo. L’esercizio è di imparare ad essere centrato in ogni istante della tua vita.

È facile capire perché non hai imparato ad essere centrato nel qui ed ora. La ragione è questa: se sei centrato allora hai potere. Quando non cedi il tuo centro alle persone ma lo mantieni con te, hai la possibilità di scegliere autenticamente quello che vuoi e avere chiarezza nei confronti dell’altro.

“Essere centrato è la sensazione che provi quando poni il tuo centro energetico sul tuo centro fisico (il tuo centro di gravità). Essere centrato non è un concetto o un pensiero, è una sensazione fisica.”

Dove si trovano il centro fisico e il centro energetico?

Il tuo corpo fisico ha un centro di gravità posizionato circa 3 dita sotto l’ombelico. È il tuo punto di equilibrio se qualcuno ti sostenesse per le ossa dei fianchi. Tutti gli atleti, ginnasti, ballerini e artisti marziali conoscono l’importanza di mettere il proprio centro energetico sul centro fisico per, appunto, centrarsi. Ma non appena chiedi a uno di loro di parlare con la loro madre, probabilmente rinunciano immediatamente al loro centro energetico e diventano infantili, emotivi, insensibili e adattivi. L’immagine è questa: nel momento in cui cedono il centro energetico alle loro madri perdono la chiarezza acquisita in tanti anni di allenamento.

Il tuo Centro Energetico è mobile

Si, il tuo Centro Energetico può muoversi consciamente o inconsciamente. Dipende da te. Se cedi il tuo Centro Energetico ad un’altra persona rinunci alla tuo potere, alla tua capacità di prendere decisioni, di creare, di agire, di essere presente con te stesso e con la tua vita e così via. E non vale solo per le persone.. Puoi cedere il tuo Centro Energetico a qualsiasi cosa: alla televisione, ai propri figli, ai maestri e perfino al proprio cane. Puoi anche cedere il tuo centro alla tua mente che non smette di parlare con: idee, concetti, argomenti, logica, ragioni, ecc… Un po’ noioso, vero?

Perché rinunceresti al tuo potere?

Un motivo più evidente per cui cedi il tuo centro a qualcuno o a qualcosa è per sentirti al sicuro. Un altro motivo può essere quello di evitare la responsabilità di creare quello che vuoi, di essere adattivo ed eventualmente avere qualcuno da colpevolizzare per non averti dato il tuo potere di scelta.

D’altra parte, se sei centrato, puoi scegliere, dichiarare e chiedere responsabilmente. Dal tuo Centro Energetico arriva il tuo potere di dire sì o no oppure di fermarti, dare potere alla tua vera voce, alle tue idee e ai tuoi sogni, il potere di sentire e di connettere.

“Nessuno può essere centrato per te. D’altra parte, nessuno può impedirti di essere centrato.”

Diventare centrato in 4 passi?

Per essere consapevolmente centrato in ogni istante della tua vita bastano 4 passi:

Passo 1 – Attenzione: sposta la tua attenzione per scoprire dove si trova il tuo Centro Energetico. Può essere che sia nella tua mente, in qualche pensiero, in qualcuno o in qualche memoria del passato o nei tuoi piani per il futuro. Senza nessun giudizio, osserva con attenzione dov’è andato parte del tuo centro energetico.

Passo 2 – Accorgersi: cosa stai facendo in questo esatto momento ti dà indizi su dove si trova il tuo Centro. Se, in questo momento, ti chiedi cosa potrebbero pensare le persone di te, il tuo centro è con quelle persone e stai provando ad adattarti a ciò che vogliono gli altri. Riprenditi il Centro e la tua Autorità. Se pensi a dov’è il tuo centro, il tuo centro è nella tua mente. Sposta il ​​tuo Centro Energetico sul tuo Centro Fisico. Se continui a rivivere una conversazione passata con qualcuno il tuo centro è nel passato e con questa persona. Se stai pianificando una conversazione futura il tuo centro è nel futuro. Porta il tuo centro nel tuo PICCOLO ADESSO.

Passo 3 – Intenzione – Usa la tua intenzione per spostare il tuo Centro Energetico sul tuo Centro Fisico. Questo non puoi farlo con l’immaginazione ma con la tua intenzione. Potrebbe essere utile mettere le mani sul centro fisico (tra le ossa iliache e a metà strada tra la pancia e la schiena). Quando sei centrato rimani lì. Sperimenta la sensazione di essere centrato. Non pensare all’esperienza, vivi semplicemente l’esperienza. Quando lo fai, hai l’esperienza di essere centrato.

Passo 4 – Spostamento

Mantieni una Parte (1-10%) della tua attenzione per mantenere il tuo Centro Energetico sul tuo Centro Fisico. Impara a dire No dal tuo centro, impara a dire Sì dal tuo centro, impara a dire quello che vuoi dal tuo centro (e non quello che vuole la TV, o quello che la scuola ti ha insegnato a volere), impara ad esprimere ciò che senti, impara a muoverti senza parole…

Buon esperimento!


Sono Marina Mello,

Possibility Coach & Facilitatrice di Gruppi

www.mellomarina.com

Next Post

Emergenze climatiche non autorizzate

Lun Mag 27 , 2024
Autore: Marco Pizzuti Editore: Punto d’incontro Anno edizione: 2024 Pagine: 344 Prezzo di copertina: € 18,90 Prove inconfutabili che gli eventi climatici estremi sono compatibili con gli effetti della geoingegneria e delle armi a energia diretta. Marco Pizzuti, con questo libro “Emergenze Climatiche Non Autorizzate“, smonta il teorema imposto dal
Prove inconfutabili che gli eventi climatici estremi sono compatibili con gli effetti della geoingegneria e delle armi a energia diretta.

Ti può interessare anche...

seers cmp badge