# Tag popolari

23 Maggio 2024

Bio & Sostenibile

Il benessere tutt’intorno a te! Magazine e Newsletter

 

La vita nuova

Se siamo la somma delle scelte e delle esperienze vissute nel passato, il nostro futuro sarà plasmato anche dalle scelte che faremo oggi.

Vita Nuova

Quanto è importante saper scegliere? Decidere, per noi stessi e per la nostra vita quello che più ci appaga, che più è coerente e che può dare un senso concreto e una continuità al nostro sentire profondo? Se è vero che abbiamo tante responsabilità, la prima è senza dubbio verso noi stessi. Si chiama ricerca della felicità!

Questa nostra ricerca, per non essere egoistica, narcisistica e non nuocere ad altri, deve essere il più possibile inserita nel contesto nel quale viviamo.

Non possiamo essere veramente e profondamente felici, se questo sentimento non è condiviso con chi ci è accanto, con la nostra comunità, o non è rispettoso degli equilibri sociali e ambientali che ci circondano.

Restare fermi a sentirci passare sulla pelle e dentro l’anima il peso e l’arsura di giornate aride di soddisfazioni, magari appagando le aspettative di altri per paura, pigrizia o ottuso conformismo, ci espone al peggiore rammarico immaginabile: quello di arrivare alla fine dei nostri giorni, con la sensazione di aver vissuto una vita che non ci appartiene.

Dante, nella Divina Commedia, relega gli ignavi (coloro che in vita non scelgono) «l’anime triste di coloro che visser sanza infamia e sanza lodo», nel vestibolo dell’inferno. Sono le anime che in vita, non avevano mai trovato la forza di assumersi la responsabilità delle conseguenze delle proprie decisioni. Condannati per l’eternità a rincorrere nudi un’insegna, punti da mosche e calabroni. Così insignificanti, da non essere degni di essere giudicati, nemmeno nel giorno del giudizio!

Equilibrio

E’ fondamentale saper scegliere ogni giorno per la propria vita, in leggerezza, ma con equilibrio e coerenza con noi stessi.

Con il fine ultimo di trovare un bilanciamento, tra le varie aree della nostra esistenza: lavoro, famiglia, amicizie, passioni, salute, ecc. Un equilibrio che, per sua natura, è instabile, dinamico: proprio come quello della bicicletta. Quando per stare solidi in sella, dobbiamo pedalare, cercando di raggiungere la nostra meta. Sempre attenti ai pericoli, ma ammirando i paesaggi e cercando di goderci la bellezza del viaggio!

Next Post

La decrescita consapevole

Mer Mag 31 , 2023
Acquistare è un atto politico! Con i nostri acquisti, non solo facciamo muovere l’economia, ma indichiamo anche “quale” economia sia per noi importante. La critica più diffusa di imprenditori, politici, economisti e giornalisti di settore, alla decrescita felice, è quella sull’impatto che l’applicazione su larga scala di questa filosofia di […]
La decrescita consapevole

Ti può interessare anche...

seers cmp badge