# Tag popolari

27 Maggio 2024

Bio & Sostenibile

Il benessere tutt’intorno a te! Magazine e Newsletter

 

Intelligenza artificiale o stupidità digitale?

Nell’era digitale, assorbiti dai nostri smartphone, siamo bombardati di offerte incessanti e notizie strillate, inutili e ridondanti, che ci creano l’illusione di sapere. In realtà, siamo sempre più attoniti, distratti e intontiti.

In un vortice di impegni e di stimoli continui, ci ritroviamo con sempre meno tempo per noi stessi. Parlo del tempo sano, quello speso per approfondire i temi che ci interessano, quello da condividere con le persone che amiamo, con i nostri cari o quello da vivere nella natura.

Tempo da dedicare alla nostra crescita personale, alla nostra salute e alla ricerca della bellezza che ci circonda nel mondo e che non si trova dentro agli angusti 5 pollici del nostro smartphone.

Tempo per conoscere, tempo per la gioia della scoperta e della condivisione.

La gioia vera, quella autentica, che va oltre i divertimenti effimeri a pagamento o l’inutile e dannoso shopping on-line.

Tutto si è accelerato. Cerchiamo di riempire il tempo a disposizione con un numero sempre maggiore di cose da pensare, da desiderare e da acquistare, in un’impresa impossibile che ci fa sentire inadeguati e che genera esaurimento, burn out, crisi e stress costante.

era digitale

Perché questo accade?

Il marketing ormai domina il mondo della comunicazione e tutto è pensato per stimolare i nostri bisogni e per convincerci dell’assoluta necessità di possedere tutto ciò che vediamo. Più compriamo, più sentiamo il bisogno di lavorare per acquistare ancora più cose, in un circolo vizioso senza fine, alla ricerca di una sazietà che non arriverà mai.

C’è un altro fattore determinante: la competizione sfrenata che ha sostituito e deriso la collaborazione e la condivisione. Nel regno del dio denaro, ognuno è spinto a diventare più efficiente, efficace e spietato col prossimo, in una guerra di tutti contro tutti dove non c’è tempo da perdere e l’importante è sopraffare l’avversario.

In un clima di paura e diffidenza, alimentato dai media che prosperano sulla diffusione di terrore e insicurezza, o ci intontiscono di stupidità gratuite, perdiamo la fiducia nel prossimo e il senso di collaborazione e nella condivisione di buone idee e buone pratiche.

La competizione e la ricerca di futili evasioni, diventa la regola dominante, influenzando i nostri comportamenti quotidiani e spostando la barra della nostra vita in un oceano, dove troppo facile diventa farci perdere la rotta per ritrovarci dove non avremmo voluto.

La collaborazione e la condivisione di spazi, idee, tempo, iniziative, potrebbero essere la chiave per alleggerire i pesi del lavoro e della nostra vita.

Condividere, comprare collettivamente, scambiare e autoprodurre possono rivelarsi soluzioni efficienti, convenienti e farci riscoprire la gioia delle relazioni, quelle vere, non mediate da social e devices.

La collaborazione può essere applicata a mille azioni quotidiane, riducendo fatica, costi e tempo sprecato in una corsa senza fine.

Per diminuire la competizione e aumentare la collaborazione, due ingredienti sono fondamentali:

  • Recuperare la fiducia negli altri e nella vita.
  • Imparare a organizzarsi.

Il primo è un lavoro interiore, il secondo richiede un cambiamento di mentalità e impegno pratico.

Se ci sono ostacoli, trovare soluzioni per aggirarli è fondamentale.

Continuare a correre senza organizzarsi, lamentandosi e negando la possibilità di cambiamento, è un atto di autolesionismo, una dipendenza dalla sofferenza che porta solo alla stupidità.
Evitiamo questa trappola e scegliamo la via della consapevolezza, della collaborazione e di una vita più ricca di senso.

E’ tempo di riappropriarci del nostro tempo e di costruire un futuro migliore, insieme.

Next Post

Qi Gong, alla ricerca dell'equilibrio

Ven Mag 10 , 2024
Attraverso l’integrazione di movimenti di ginnastica dolce, respirazione, sensazioni, automassaggio e con l’ausilio dell’immaginazione, possiamo influire beneficamente sul nostro stato di salute, sciogliendo tensioni e portando equilibrio dentro e fuori di noi. Il Qi Gong è una pratica di evoluzione personale, di nutrimento per il corpo e per lo spirito, […]
Qi gong luglio 2024

Ti può interessare anche...

seers cmp badge